Conoscere L'Attrazione Della Preda Nelle Piante Carnivore

Pubblicato il da gioia01

Le piante carnivore suscitano sempre curiosità sia nei botanici che nei profani della materia, tal'une volte sono associate a dei film dell'horror, con specie enormi che divorano uomini ed animali. In realtà le cose sono molto differenti. Vediamo come queste particolari piante attraggano la loro piccolissima preda, ovvero gli insetti.

Perché la pianta catturi degli animali è molto importante che riesca ad attrarli in modo efficiente, è da notare che, in effetti, nessuna specie carnivora attrae specificamente una sola specie di animali. Le piante attraggono le prede grazie a stimoli visivi, olfattivi e tattili, mentre le trappole sono selettive in funzione delle dimensioni degli animali che sono in grado di catturare. Per quanto riguarda gli stimoli visivi,è possibile notare che questi sono analoghi a quelli usati dai fiori per attrarre gli inserti per l'impollinazione. Sono presenti striature che mostrano assorbimento nella banda degli ultravioletti, alla quale sono sensibili la maggior parte degli insetti. Queste strie sono come delle piste che conducono l'animale all'interno della trappola nella zona utile per la cattura. A questo fine sono importanti la distribuzione e l'intensità dei colori che variano anche in funzione dello stadio di maturazione della trappola, della temperatura e dell'umidità dell'aria. Per quanto riguarda gli stimoli olfattivi sono costituiti soprattutto da feromoni che operano un'attrazione di tipo sessuale per gli insetti. Vengono prodotti anche nettare e sostanze con odori simili a quello del nettare, così come sono anche frequenti le trappole che emanano odore di carne in putrefazione, destinate a insetti che si nutrono o depongono le uova nei cadaveri. Per quanto riguarda gli stimoli tattili è possibile osservare che sono invece presenti solo nel genere Utricularia.

carnivore noi siam...carnivore noi siam...carnivore noi siam...
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post